mercoledì 12 dicembre 2007

Seitan

Ho fatto il seitan in casa! Non pensavo fosse così semplice!
Che soddisfazione!!!
In questa foto il seitan è appena stato lavato e tolto l'amido e aspetta di essere cotto.



Il procedimento è molto semplice. Prendete 1/2 chilo di farina bianca 0, mettetela in una ciotola e lavoratela con l'acqua calda fino ad ottenere una palla di impasto. Fatelo alla sera e lasciatela riposare per tutta la notte coperta. Al mattino prendete uno scolapasta, spostatevi sul lavandino e sotto il getto d'acqua, lavorate la palla, comincerà ad andar via l'amido (una sostanza bianca), quando l'impasto diventerà gommoso e l'acqua diventerà quasi limpida sarà rimasto solo il glutine. A questo punto va cotto in acqua bollente a cui avrete aggiunto, a piacere, salsa di soia, sale, spezie varie che più vi piacciono, deve cuocere almeno 40/45 minuti.

Dategli la forma che volete, palline, schiacciatine..ecc.... Io gli ho data la forma di bistecchine ma è cresciuto tantissimo, non credevo!


A questo punto è pronto per essere cotto come la carne.

2 commenti:

  1. ciao..scusa l ignoranza... manon ho capito bene..la salsa di soja la metti nell acqua bollenti mentre ci fai cuocere il seitan? e poi un'altra cosa.... una volta pronto, se è troppo, prima di cucinarlo tuto, lo si puo mettere in freez come la carne o no?

    RispondiElimina
  2. Ciao Sabrina, sì, la salsa di soia va aggiunta all'acqua bollente e per quanto riguarda metterlo in freezer, prima devi bollirlo nell'acqua con gli aromi perchè poi, prima di mangiarlo, va cotto nuovamente come fosse carne, saltato in padella, come una fettina, come fosse spezzatino,..ecc...ecc...
    ciao!

    RispondiElimina