venerdì 30 novembre 2007

Bocconcini di Soia con Fagioli Neri (Tex-mex Macrobiotico)

Sono convinta che il cibo naturale e l'assenza dei cibi di origine animale risolvano tanti dolori e malesseri giornalieri.
Ho sconfitto il mio mal di testa dopo anni di sofferenza.
Forse non si potrà mangiare in questo modo tutta la vita, detto da me che sono una super carnivora, ma ogni tanto è veramente un toccasana.



250 gr. di bocconcini di soia
200 gr. fagioli neri secchi
cipolla aglio
sedano
olio peperoncino
alga kombu
brodo
gomasio a scelta


Mettete a bagno i fagioli secchi la sera prima (almeno 12 ore).
Non usate fagioli in scatola, contengono troppo sale, non sono salutari e
conservano circa la metà del loro contenuto di vitamina C .
Il giorno dopo cuoceteli in pentola a pressione con un pezzetto di alga kombu per circa 20 minuti.

È una delle alghe più ricche di iodio e contiene acido glutammico.
Ha la proprietà di esaltare il gusto del cibo e di renderlo più digeribile. Aggiunta alla cottura dei legumi li intenerisce e li rende più digeribili (evita le fuoriuscite...del posteriore!) Preparate un brodo, possibilmente vegetale con un dado senza glutammato monosodico (si trova anche all'esselunga, alla coop e in qualsiasi altro supermercato) oppure fatelo voi
Buttateci i bocconcini di soia, fateli cuocere per circa 20 minuti, scolateli e poi strizzateli.

Ora che avete preparato questi due ingredienti (potete preparali anche il giorno prima) procedete come un normale spezzatino.
Soffriggete la cipolla, la carota, il sedano e il peperoncino con poco olio e un pò d'acqua, il soffritto sarà più digeribile, aggiungete i bocconcini, rosolateli e fateli cuocere, aggiungendo se necessita un pò di brodo, per circa 15/20 minuti, aggiungete i fagioli e lasciate cuocere per altri 10 minuti.
Salate il tutto, ma non troppo!
Impiattate e spargete col gomasio.



Il gomasio è sale integrale e semi di sesamo tostati in padella e pestato il tutto in un pestello.
La percentuale di sale è molto bassa (1:10/1:7) ed è incredibile come insaporisce il cibo.
Ideale per chi soffre di ipertensione, disturbi cardiaci o stia semplicemente seguendo una dieta dimagrante. Fà bene ai reni.
Si aggiunge assolutamente sul piatto finito.
Evviva il cibo naturale!! :-))

Nessun commento:

Posta un commento